Valutazione gratuita del tuo immobile a Torino

di Alessandro Alberta | 08/02/2019


 

La decisione è presa: volete mettere in vendita il vostro immobile a Torino. Il primo step si è concluso, ma qual è il prossimo passo? Vendere casa non è un’operazione facile, ecco perché è importante seguire un piano prestabilito per essere sicuri di non fare errori in questa prima delicata fase di vendita e rischiare così, di perdere solo tempo. La prima cosa da fare è capire quel è il valore dell’immobile che si vuole vendere. La valutazione di un immobile è una stima del possibile prezzo di vendita che viene eseguita sulla base di un fine calcolo basato su parametri specifici: il rischio di non seguire tali parametri è quello di sottovalutare il suo potenziale o esagerarne la stima facendo un grosso buco nell’acqua.

In questa guida immobiliare troverete i fattori principali da tenere in considerazione e qualche buon consiglio.

Valutare immobile a Torino

Come si calcola il valore di un immobile?

Come anticipato, la valutazione di un immobile richiede il calcolo di diversi elementi. Innanzitutto, sappiate che è impossibile dare una valutazione di un immobile senza aver prima studiato il mercatoimmobiliare della piazza su cui si vende, in questo caso Torino. Poi è da prendere in considerazione la zona nella quale si trova la vostra abitazione: a seconda del quartiere, infatti, i prezzi d’acquisto di case, box, o altri immobili può variare sostanzialmente. Ma non è tutto, l'errore che spesso viene fatto, soprattutto da chi tenta di vendere l'immobile senza il supporto di agenzie, è di attribuire al proprio immobile un prezzo simile a quello di altri immobili nella stessa zona.

Ogni immobile ha proprie caratteristiche univoche che possono influenzare il prezzo, quali:

  • La superficie commerciale
  • Piano
  • Vista
  • Affaccio
  • Stato di conservazione
  • Luminosità
  • Stato dell'edificio
  • Tipologia impianti di riscaldamento

Primo passo: conoscere il mercato immobiliare di Torino

Capoluogo della regione Piemonte, la città di Torino conta quasi 900mila abitanti. Cuore di un’ampia area metropolitana, la città è il quarto comune italiano per popolazione e terzo complesso economico-produttivo del Paese. Capitale d’Italia del neonato Sato unitario dal 1861 al 1865, Torino rappresenta uno dei maggiori poli artistici in cui è possibile visitare oltre al Palazzo Reale, diverse aree e edifici inclusi in due beni protetti dall’UNESCO: alcuni palazzi e zone del circuito di residenza sabaude e l’area della colline del Po.

La città si distingue anche per essere uno dei maggiori centri universitari, scientifici e culturali d’Italia.

Le quotazioni al metro quadro nelle principali zone di Torino

Il primo parametro da prendere in considerazione è la zona della città in cui è ubicato l’immobile: a seconda del quartiere, infatti, i costi al mq possono cambiare sostanzialmente. Per fare un esempio solo indicativi la zona del centro storico di Torino, che corrisponde pressappoco con il perimetro del Castrum di forma quadri laterale e quindi inteso come lo spazio racchiuso dalle antiche mura romane, vantare una quotazione media di 3.500€/mq per le abitazioni. I box, invece, hanno un prezzo medio di 1.400€/mq.

Se il tuo immobile in vendita è in zona Nord di Torino (es. zona Barriera di Lanzo) i prezzi scendono e una casa o un appartamento in quest’area sono quotati in media 1.240€/mq.

Una delle zone della città, invece, più quotata è senz'altro la zona Colle della Maddalena (Superga) dove il prezzo medio degli immobili in vendita si aggira intorno ai 2.410€/mq.

Ad ogni modo, consigliamo di ottenere una stima professionale, prima di proporre l'immobile sul mercato.

Cosa si intende per  la stima della superficie commerciale?

Quando si parla di superficie commerciale, si intende il totale dei metri quadri costituito dai diversi ambienti dell'abitazione o del particolare immobile. È un valore importante di cui si deve tenere necessariamente conto per individuare il prezzo di mercato della tua casa.

Gli altri elementi da tenere in considerazione per formare il prezzo dell'immobile

Tra gli elementi che concorrono alla stima di un immobile residenziale vi sono tutti quei fattori che rendono unico l’appartamento. Il piano, la presenza o meno di un affaccio, la vista e il panorama, lo stato di conservazione e ristrutturazione, la luminosità ecc. Ognuno di questi elementi deve essere considerato come un fattore per la stima del valore dell'abitazione.

Infine, non bisogna dimenticare lo stato dei servizi di zona: trasporti pubblici, distanza dal centro città, prossimità degli esercizi commerciali, prossimità di ristoranti, pub e divertimenti.

Insomma: valutare una casa o un appartamento da mettere in vendita non è un gioco da ragazzi. Noi vi consigliamo di affidarvi sempre a un professionista del settore, per poter avere una stima che tiene conto dei tutti i fattori che determinano il prezzo di un immobile.

Servizio gratis di valutazione immobiliare professionale a Torino

Vuoi risparmiare tempo, energie e denaro?  Allora affidati a veri professionisti: Homepanda ti offre gratuitamente il servizio di valutazione immobiliare, mettendoti a disposizione un consulente immobiliare esperto del mercato di Torino e provincia. Grazie al suo aiuto, troverete il prezzo giusto per l'abitazione che vuoi vendere.

Se vuoi richiedere la stima immobiliare di Homepanda (gratuita e senza impegno), puoi iniziare fissando online il tuo appuntamento con il nostro consulente.


Spread The Word

Le guide per argomento